La Residenza Sanitaria Assistenziale San Michele Hospital di Aprilia, da sempre volta alla tutela delle autonomie, della partecipazione e della dignità di tutti i suoi ospiti, è costantemente attenta a farsi promotrice di attività inclusive in rete con la cittadinanza.

   Parte ad ottobre presso la struttura l’innovativo progetto pilota “Anziani e Covid-19” della Croce Rossa Italiana per l’Alfabetizzazione Digitale degli ospiti. Il progetto ospitato dal RSA San Michele Hospital sarà condotto dai volontari della Croce Rossa di Aprilia, con il supporto del personale assistenziale della struttura, e sarà finalizzato a promuovere attività ricreative di apprendimento digitale che potranno favorire ancor di più le relazioni tra gli ospiti della struttura e i loro cari, attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie di comunicazione.

   Ogni laboratorio sarà organizzato con spazi per attività formative e spazi per attività di esercitazione e ricreative. Le attività individuate saranno di diverse tipologie: “Tutti su internet” avente lo scopo di trasmettere concetti base per l’utilizzo di tablet, pc, e internet; “un click per stare insieme” volto a favorire la comunicazione con amici e parenti attraverso l’utilizzo dei vari social e non ultimo un canale YouTube a tema per “Raccontare le proprie esperienze”.

   La RSA San Michele Hospital, consapevole che l’uso efficace delle nuove tecnologie possa favorire il mantenimento del senso di appartenenza alla vita sociale dei soggetti più vulnerabili, è lieta di essere la prima e unica struttura sul territorio della città a partecipare attivamente alla realizzazione di un innovativo progetto, unitamente al supporto dei Volontari della Croce Rossa di Aprilia.

Copy link
Powered by Social Snap